_chi siamo

collettivo
itinerante
formazione
ricerca
azione

Il collettivo C.I.F.R.A. (collettivo, itinerante, formazione, ricerca, azione)  nasce a seguito del corso di perfezionamento per il danzatore contemporaneo “Azione silenziosa 2019” diretto da Giovanni Di Cicco presso il teatro dell’Opera Carlo Felice di Genova . Gli interpreti provengono da esperienze poliedriche che spaziano dal mondo della danza al mondo del teatro e del circo. L’elemento che contraddistingue il lavoro di C.I.F.R.A., è la ricerca di una coralità in controtendenza rispetto al mondo contemporaneo, che ritrova nella comunità umana il senso profondo dell’espressione artistica.

I membri del collettivo, distinti tra autori, interpreti e collaboratori sono: Martina Auddino, Camilla Cicciotti, Cristina Da Ponte, Alessandra Fumai, Riccardo Maffiotti, Caterina Montanari, Michele Noce, Marzia Raballo, Luca Sansoè, Lara Barzon, Francesca Lanaro, Florencia Ramon.

CREAZIONI E PROGETTI ARTISTICI

L’attività artistica del collettivo ha avuto inizio nel gennaio 2020, con il debutto dello spettacolo Sottosopra presso la Fondazione Palazzo Ducale di Genova in occasione della Giornata della Memoria (coreografie di Giovanni Di Cicco). A partire da settembre 2020 C.I.F.R.A. ha intrapreso una ricerca sulla performance site-specific negli ambienti naturali: una particolare forma di spettacolo che ha coinvolto sempre di più il collettivo fino a portarlo alla creazione di un progetto continuativo a carattere territoriale, articolato in varie attività. Nasce così il progetto IperBosco, in collaborazione con varie associazioni ed enti del territorio. Da questo studio sono emerse diverse performance, presentate durante la stagione estiva 2021, in versione itinerante e su una pedana nel bosco appositamente costruita. La specializzazione nella creazione site-specific permette al gruppo di adattare la performance al contesto in cui si trova e con un numero e una composizione di artisti variabili.

C.I.F.R.A. organizza e sostiene progetti in collaborazione con altri artisti. Tra questi ricordiamo Terre Mobili, un viaggio tra corpi e immaginari dove musica, testo e danza dialogano tra loro, in collaborazione con i musicisti Carla Azzaro, Gilson Silveira e Luca Ballotta. Dalla forte adattabilità e dalla natura eclettica e multidisciplinare del collettivo nasce anche l’idea di sviluppare un format di Cabaret che, grazie all’incontro tra i performer del collettivo e gli artisti presenti sul territorio genovese, va in scena per la prima volta al Mascara Club (ex cinema-teatro Massimo, Genova Sampierdarena), nel dicembre del 2021.

All’interno di C.I.F.R.A. nascono inoltre progetti paralleli che coinvolgono solo alcuni dei membri del collettivo, quali: CERCO CASA di Martina Auddino (con Martina Auddino, Alessandra Fumai e Riccardo Maffiotti); Pelle_Pube Nudo, nato da un’idea di Alessandra Fumai (con Alessandra Fumai, Martina Auddino e Cristina Da Ponte); Materiale Umano, sempre da un’idea di Alessandra Fumai; Dinastia Sobrietà, solo coreografico di e con Cristina Da Ponte.